Disney: basta fare propaganda LGBT nel mondo

Difendiamo famiglie e bambini

 

Disney: basta fare propaganda LGBT nel mondo

0500 000
  328 364
 
328 364 támogató már aláírta ezt a petíciót. Segítsen, hogy elérjünk 500 000 aláírást.

Disney: basta fare propaganda LGBT nel mondo

Lo scorso 1° giugno si è svolto nel parcogiochi di Disneyland Paris il primo Gay Pride ufficialmente sponsorizzato dalla Walt  Disney Company: il "Magical Pride"

Come se non bastasse, gruppi e attivisti LGBT esultano per l'inserimento in Toy Story 4, appena uscito al cinema, della prima coppia di "due mamme" con un bambino (motivo per il quale molte famiglie hanno deciso di non portare i loro figli al cinema a vedere il cartone).

La comunità di CitizenGO ha avviato una protesta di fuoco, e ora fonti interne alla Disney ci confermano che l'Amministrazione è estremamente preoccupata per la mobilitazione globale che CitizenGO sta conducendo contro questa sponda al movimento LGBT e alla sua agenda politica.

Infatti, guardacaso, non risulta più attiva la pagina web dedicata all'evento sul sito della Disney... stanno forse provando a cancellare scomode "tracce"?

Scomparso dal sito Disney ogni riferimento al Pride di giugno

È chiaro: la campagna di CitizenGO ha messo paura alla Disney. Questo ci ha convinti che dobbiamo raddoppiare subito la pressione. In appena due settimane CitizenGO ha raccolto più di 400,000 firme contro il Gay Pride a Disneyland Paris. Ora ti chiedo di aiutarci a raccogliere almeno un milione di firme indiririzzate al Presidente della Walt Disney, Robert Iger, e al Consiglio di amministrazione dell'azienda.

Firma subito la petizione per chiedere al Presidente della Disney di proteggere le famiglie e i bambini che usufruiscono dei suoi spazi cancellando qualsiasi futuro evento LGBT in programma

La Disney può pensare che sia opportuno assecondare le pressioni spesso minacciose degli attivisti LGBT, ma le finanze dell'azienda, e il suo valore azionario, è fondato sul gradimento delle normali famiglie come noi. Firmando questa petizione, e invitando i tuoi amici a fare altrettanto, mandi un messaggio chiarissimo alla Disney: "smettetela di promuovere l'ideologia LGBT o perdereve la nostra fiducia... e i nostri soldi".

Attenzione: i parchi Disney non sono più un posto sicuro per le famiglie che vogliono preservare i loro figli dall'ideologia Gender.

La Disney sta esibendo con orgoglio la sua affiliazione alla comunità LGBT. Il mese scorso hanno ospitato nel parcogiochi di Disneyland Paris il loro primo Gay Pride ufficiale. Questa grande parata è stata l'espansione di un piccolo evento che si è svolto l'anno scorso nel parco, ed è stata la prima celebrazione ufficiale da parte della Disney dello stile di vita Gay, Lesbico, Bisessuale e Transessuale.

L'aumento di eventi LGBT in casa Disney non si limita al parco di Parigi. Presso gli Universal Studios Hollywood, nel Sud della California, la Disney sta lavorando per organizzare l'evento LGBT "Orgoglio Universale". Così come sta sostenendo l'espansione dei "Giorni Gay" che si svolgono ogni agosto nel parco Walt Disney World in Florida.

Sono tutti passi mascherati per promuovere l'agenda ideologica LGBT ed esporre famiglie e bambini a "spettacoli" molto... discutibili.

I Gay Pride in tutto il mondo sono infatti noti per la presenza di:

  • Partecipanti in mutande o in topless o con abbigliamenti erotici (bondage);
  • Coreografie oscene e spesso blasfeme;
  • Simulazioni di atteggiamenti sessualmente espliciti;
  • Persone semi-nude o completamente nude;
  • Messaggi e cartelli di odio contro chi difende la famiglia naturale;
  • Presenza di bambini come spettatori di tutto ciò.

Circa 157 milioni di persone hanno visitato i parchi Disney nel 2018. La Disney è un impero fondato sull'attrazione di famiglie con bambini. Gli eventi relativi all'orgoglio gay sono molto pubblici, con la possibilità di diventare degli spettacoli a luci rosse. Quanti dei milioni di partecipanti ai parchi saranno esposti a questo rischio, se la Disney continuerà su questa strada?

Certamente la Lobby LGBT sta già cantando vittoria per l'appoggio della Walt Disney.

Non possiamo restare inermi mentre gli eventi LGBT prendono di mira i luoghi dedicati alle famiglie e ai bambini. Rispondiamo a questa chiamata a mobilitandoci insieme contro i tentativi della Disney di indottrinare i nostri figli in luoghi che dovrebbero restare spazi neutrali e protetti dall'ideologia. Firma e diffondi la petizione!

+ Letter to:

Írja alá most

 
Please enter your last name
Please enter your first name
Please enter your email
Please enter your country
Please enter your zip code
Kérjük, válasszon egy opciót:
Az Ön adatait az Adatvédelmi irányelvek és Felhasználási feltételek szerint dolgozzuk fel.Aláírásával elfogadja a CitizenGO Általános Szerződési Feltételeit és Adatvédelmi Szabályzatát, és hozzájárul, hogy e-mailen keresztül tájékoztassuk kampányainkról. Leveleinkről bármikor leiratkozhat.

Disney: stop LGBT propaganda around the World

All'attenzione di Robert A. Iger, Presidente della Walt Disney Company:

Ho saputo che la Disney ha ospitato il suo primo Gay Pride all'interno del parcogiochi per bambini e famiglie di Disneyland Paris. Esprimo il mio dispiacere e disappunto: i parchi Disney sono sempre stati considerati un luogo sicuro per le famiglie che vogliono divertirsi coi figli. La Disney è specializzata nell'intrattenere e accattivare i bambini. I genitori però non vogliono che la Disney indottrini i loro figli. Non esiterò pertanto a boicottare film, prodotti e  parchi della Disney se questo indottrinamento continuerà.

Vi chiedo di cancellare qualsiasi futura manifestazione LGBT nei vostri parchi e qualsiasi contenuto LGBT nei vostri prodotti. La Disney resti una realtà politicamente neutrale e accogliente per le persone di ogni appartenenza e convinzione.

Üdvözlettel:
[az Ön neve]

Disney: basta fare propaganda LGBT nel mondo

Írja alá most

0500 000
  328 364
 
328 364 támogató már aláírta ezt a petíciót. Segítsen, hogy elérjünk 500 000 aláírást.