Fermiamo la mostra pedosatanica a Cremona

Una mostra pedosatanica nella città di Cremona

 

Fermiamo la mostra pedosatanica a Cremona

020.000
  14.988
 
14.988 osób podpisalo petycję. Pomóż nam osiągnąć cel 20.000 podpisów.

Fermiamo la mostra pedosatanica a Cremona

L’innocenza dei bambini è in pericolo!

Nella città di Cremona si è aperta la nuova edizione della mostra Affiche, un format culturale espositivo che prevede l’affissione di 40 opere per 20 km della città. In prossimità di vie centrali, parchi, scuole e asili nido sono state affisse gigantografie che, secondo i promotori dell’iniziativa, avrebbero lo scopo di “stimolare l’immaginazione dei passanti”.

Le gigantografie rappresentano un coniglio ed un trenino che corrono verso le parti intime di una bambina; una bambina sadica che taglia la testa di un coniglietto di pezza; una fatina sadomaso che sottomette un pinocchio, con tanto di frusta. La stessa autrice, Nicoletta Ceccoli, definisce la sua arte “divertente e macabra, bella e violenta, un misto di sgradevole e delizioso”, ma soprattutto “non pensata affatto per i bambini”.

Una mostra pedosatanica a cielo aperto patrocinata dal Comune… Ma stiamo scherzando?!

Il messaggio che l’amministrazione locale vuole imporre alle famiglie e ai bambini della città di cremona è inaccettabile!

Firma subito la petizione per chiedere all’amministrazione del Comune di Cremona di rimuovere immediatamente queste immagini scioccanti dalle strade della città!

+ List do:

Podpisz tę petycję teraz!

 
Please enter your first name
Please enter your last name
Please enter your email
Please enter your country
kod pocztowy
Proszę wybrać opcję:
Przetwarzamy Twoje dane zgodnie z naszą Polityką prywatności i Warunkami korzystania.Podpisując, akceptujesz Warunki korzystania CitizenGO i Politykę prypltności i zgadzasz się na otrzymywanie od czasu do czasu e-maili o naszych kampaniach. Możesz zrezygnować z subskrypcji w dowolnym momencie.

Al Sindaco Gianluca Galimberti

Signor Sindaco,

Esigiamo che vengano rimosse immediatamente tutte le oscene gigantografie dell’evento Affiche esposte nella città di Cremona dal 4 al’11 ottobre. Le immagini oniriche, sadiche, sensuali, disorientanti, sadomaso e violente di bambine e rappresentanti l’infanzia sono uno scempio per il decoro della città, per le famiglie e uno scandalo per gli stessi bambini. È veramente impossibile rintracciare in queste opere un qualsiasi valore o significato artistico di cui la comunità possa in qualche modo beneficiare. Come genitori, famiglie e cittadini, pretendiamo che vengano rimosse immediatamente!

[Imię i nazwisko]

Fermiamo la mostra pedosatanica a Cremona

Podpisz tę petycję teraz!

020.000
  14.988
 
14.988 osób podpisalo petycję. Pomóż nam osiągnąć cel 20.000 podpisów.