LEGO: basta indottrinamento LGBTQ per bambini

PETIZIONE RIVOLTA A NIELS CHRISTIANSEN, CEO DELLA LEGO

 

LEGO: basta indottrinamento LGBTQ per bambini

0500.000
  281.102
 
281.102 osób podpisalo petycję. Pomóż nam osiągnąć cel 500.000 podpisów.

LEGO: basta indottrinamento LGBTQ per bambini

Il 1° di giugno, LEGO ha lanciato il suo primo set di giocattoli LGBTQ.

LEGO, uno dei più famosi produttori di giocattoli per bambini del mondo, ha deciso di seguire l'esempio della Disney nel diffondere la propaganda LGBTQ a tutti i costi.

Sempre più multinazionali si piegano alle richieste della lobby LGBTQ e partecipano a un nuovo indottrinamento ideologico che ha come target i bambini... e questo è inaccettabile.

Ecco perché dobbiamo mandare un messaggio chiaro alla LEGO: lasciate in pace i bambini!

Il set LEGO consiste di figure in tutti i colori dell'arcobaleno LGBTQ più l'azzurro, il bianco e il rosa per rappresentare separatamente i transgender, così come marrone e nero per coinvolgere le persone di colore.

Le figure sono state pensate per essere "senza genere", al fine di esprimere l'individualità in maniera ambigua.

La figura viola rappresenterebbe un drag queen, "un chiaro cenno a tutte le favolose drag queen là fuori", secondo il designer Matthew Ashton.

Il set viene fornito con una sorta di arcobaleno come sfondo, negli stessi colori delle figure, per sottolineare ulteriormente il messaggio politico LGBTQ.

Ed è chiaro che questo set, privo di tutto l'estro creativo che abbiamo sempre associato ai LEGO, non è un giocattolo, ma è palesemente uno strumento di propaganda rivolto ai bambini.

L'intera faccenda è inconcepibile. Un produttore di giocattoli per bambini non dovrebbe includere questo tipo di visioni ideologiche e politiche all'interno dei suoi prodotti.

Una cosa sola mi è chiara: dobbiamo fare qualcosa per fermare tutto questo.

Ecco perché ci stiamo muovendo per fare pressioni sull'amministratore delegato della LEGO, Niels Christiansen, affinché blocchi la produzione e la vendita del prodotto LGBTQ iniziata dal 1 giugno.

Firma la petizione e manda un messaggio al CEO della LEGO, Niels Christiansen: boicotteremo i suoi prodotti per tutto il tempo in cui continuerà a produrre e vendere il set LEGO LGBTQ. Basta indottrinare i bambini!


+ List do:

Podpisz tę petycję teraz!

 
Please enter your email
Please enter your first name
Please enter your last name
Please enter your country
kod pocztowy
Proszę wybrać opcję:

All'attenzione di Niels Christiansen, amministratore delegato LEGO

Caro signor Christiansen,

Siamo rimasti sconcertati dalla notizia che la LEGO abbia prodotto e stia vendendo un set LGBTQ PRIDE.

Troviamo che questa sia una forma inaccettabile di indottrinamento politico ed ideologico per bambini.

Pensiamo che un marchio di giocattoli non debba educare con opinioni ideologiche i bambini tramite i suoi prodotti. Usare i giocattoli dei bambini per perseguire obiettivi politici è del tutto inappropriato. Inoltre, questo prodotto non favorisce la creatività dei bambini, ma li incoraggia ad attribuire etichette a se stessi e agli altri, confondendo la loro sessualità e identità.

Vi chiediamo quindi di interrompere immediatamente la vendita di LGBTQ-LEGO.

Non compreremo LEGO per i nostri figli, nipoti o altri bambini finché LEGO non cesserà questo indottrinamento.

Lasciate in pace i bambini!

[Imię i nazwisko]

LEGO: basta indottrinamento LGBTQ per bambini

Podpisz tę petycję teraz!

0500.000
  281.102
 
281.102 osób podpisalo petycję. Pomóż nam osiągnąć cel 500.000 podpisów.